Normativa

RIFERIMENTI NORMATIVI  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Decreto 24 Maggio 2011 del Ministero dell’Economia e delle Finanze (G.U. n. 124 del 30-05-2011): “Comunicazione della data in cui sono resi disponibili sul sito internet della Società Soluzioni per il Sistema Economico - SOSE S.p.A. i questionari per la raccolta dei dati contabili e strutturali di comuni e di provincie ai fini della determinazione del fabbisogno standard ai sensi dell'articolo 6, comma 2, lettera b), n. 6), secondo periodo del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

  • D.L. n. 78 del 19 giugno 2015  (GU n.140 del 19-6-2015 - Suppl. Ordinario n. 32 ): “ Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Disposizioni per garantire la continuità dei dispositivi di sicurezza e di controllo del territorio. Razionalizzazione delle spese del Servizio sanitario nazionale nonché norme in materia di rifiuti e di emissioni industriali”. Art 3, comma 3: il criterio di riparto della quota perequativa del Fondo di solidarietà comunale risulta costituito della differenza tra le capacità fiscali e i fabbisogni standard.

 

  • Legge  n. 208 del 28 dicembre 2015, art. 1, commi 17 e da 29 a 34 (GU n.302 del 30-12-2015 - Suppl. Ordinario n. 70): “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”.
    • Comma 17 : innalza al 30% nel 2016, al 40% nel 2017 e al 55% nel 2018  la quota di riparto del fondo di solidarietà comunale spettante ai comuni delle regioni a Statuto ordinario da ripartire attraverso i fabbisogni standard dei comuni e la capacità fiscale.
    • Commi 29-30: Istituzione, presso il  Ministero  dell'economia  e delle finanze, della Commissione tecnica per i  fabbisogni  standard  di cui al D.Lgs. 216/2010.
    • Comma 31: Procedimento di determinazione dei fabbisogni standard (modifica all’art. 5, comma 1 del D.Lgs. 216/2010).
    • Comma 32: Pubblicazione dei fabbisogni standard  (modifica all’art. 6, comma 1 del D.Lgs. 216/2010).
    • Comma 34 : Soppressione della Commissione tecnica paritetica per l’attuazione del federalismo fiscale.

 

 

NOTE METODOLOGICHE SUI FABBISOGNI STANDARD DEI COMUNI – ANNO 2013

Nota metodologica comuni: Revisione a regime dei fabbisogni standard dei comuni a metodologie invariate

Note metodologiche riguardanti la revisione dei coefficienti di riparto dei fabbisogni standard delle funzioni fondamentali dei comuni (aggiornamento base dati dall’annualità 2010 al 2013), approvate dalla CTFS  il 21-03-2016, ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs. 216/2010 modificato ai sensi dell’art. 1 comma 31 della Legge  n. 208 del 28 dicembre 2015.

 

NOTE METODOLOGICHE SUI FABBISOGNI STANDARD DELLE PROVINCE – ANNO 2012

Nota metodologica province: Determinazione dei fabbisogni standard per le province e le città metropolitane

Note metodologiche riguardanti le procedure di calcolo e i risultati relativi alla revisione dei fabbisogni standard delle province e delle città metropolitane approvate dalla CTFS  il 03-05-2016, ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs. 216/2010 modificato ai sensi dell’art. 1 comma 31 della Legge  n. 208 del 28 dicembre 2015

  
NOTE METODOLOGICHE SUI FABBISOGNI STANDARD DEI COMUNI - ANNO 2010
 
Nota Metodologica Riepilogativa Comuni  
Note metodologiche approvate con DPCM 21-12-2012 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5 aprile 2013, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 216/2010:
 

Note metodologiche approvate con DPCM 23-07-2014 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 240 del 15 ottobre 2014, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 216/2010:

 
Note metodologiche approvate con DPCM 27-03-2015 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 240 del 132 giugno 2015, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 216/2010:

 
NOTE METODOLOGICHE SUI FABBISOGNI STANDARD DELLE PROVINCE - ANNO 2010
 

 
Note metodologiche approvate con DPCM 21-12-2012 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5 aprile 2013, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 216/2010:
 

 
Note metodologiche approvate con DPCM 23-07-2014 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 240 del 15 ottobre 2014, ai sensi dell’art. 5 del d.lgs. 216/2010:

Note metodologiche approvate dalla COPAFF il 20-07-2013, ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs. 216/2010:
 

Note metodologiche approvate dalla COPAFF  il 23/12/2013, ai sensi dell’art. 5 del d.lgs. 216/2010:
 

 
Note metodologiche approvate dalla COPAFF il 23-12-2013, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. 216/2010: